Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, caos Asp: “La mia azione è sgradita a settori grigi ostili al cambiamento”
IL CASO

Cosenza, caos Asp: “La mia azione è sgradita a settori grigi ostili al cambiamento”

di
Pasqualino Montilli, capo del personale dell’Asp, a distanza di giorni, rompe il silenzio per respingere l’affondo di Giuseppe Mazzuca, dell’assemblea nazionale del Pd
asp, sanità cosenza, Cosenza, Cronaca
Gli uffici dell'Asp di Cosenza

C’è una crisi che da tempo fermenta nel sottosuolo della sanità cosentina, distillando nelle sue viscere pericolosi veleni tossici. Scorie che avrebbero ispirato anche l’ultima danza macabra sul rinnovo dei contratti del personale delle Usca e della Cot con reazioni e contraccolpi, ripicche e ritorsioni. Pasqualino Montilli, capo del personale dell’Asp, a distanza di giorni, rompe il silenzio per respingere l’affondo di Giuseppe Mazzuca, dell’assemblea nazionale del Pd, dopo aver indugiato «per tanti motivi, ma alla fine ho ritenuto giusto intervenire, seppur in assoluta solitudine, esclusivamente per ripristinare la verità dei fatti e per salvaguardare la mia dignità di dirigente che non si è risparmiato in questi mesi difficili e in un settore, le cui difficoltà sono note a tutti, assolvendo sempre al proprio compito con disciplina e onore».

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook