Mercoledì, 22 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid a Cosenza, la media dei casi giornalieri è raddoppiata in una settimana
CORONAVIRUS

Covid a Cosenza, la media dei casi giornalieri è raddoppiata in una settimana

di
Il 30 giugno nel Cosentino c’erano 8 positivi ogni 24 ore, ieri il dato è salito a 16. Ieri una 82enne di Cosenza è deceduta in Rianimazione. A Terranova da Sibari altri 14 nuovi casi in un giorno solo

Le nostre vite hanno ripreso a scorrere lungo la trama che si dipana attraverso l’algebra che, da giorni, disegna scie nuove dell’infezione. L’idea di un’estate Covid free sembra allontanarsi e, del resto, anche i dati nazionali rivelano che la picchiata si è fermata. Nel Cosentino c’è, addirittura, una variazione evidente nelle statistiche. La media mobile giornaliera dei nuovi casi su calcolati su sette giorni è, addirittura raddoppiata, passando dalle 8 diagnosi quotidiane del 30 giugno alle 16 di ieri. Una crescita esponenziale alimentata dai numeri sbocciati nei focolai che hanno riportato a galla antiche inquietudini. Anche ieri, l’Asp ha dichiarato 15 nuovi casi affiorati in mezzo a 378 tamponi lavorati con un tasso di positività del 4%. In Rianimazione c’è un ricoverato in meno, ma si tratta di una dimissione dolorosa per sopraggiunta morte del paziente. Una 82enne di Cosenza si è arresa nella notte tra lunedì e ieri dopo aver lottato per un mese nei vari reparti dell’ospedale. L’altra vittima di giornata è in realtà un ricalcolo fa riferimento a una persona di Verbicaro deceduta il 17 giugno il cui decesso è stato accertato attraverso i flussi dei dati Istat.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook