Mercoledì, 22 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trentasettenne di Rogliano aggredisce l’ex compagna

Trentasettenne di Rogliano aggredisce l’ex compagna

di
All’uomo imposto l’obbligo di dimora nel proprio comune. La donna ha denunciato il fatto ai carabinieri

Aggressione a suon di botte alla ex convivente. L’accusa è stata formalizzata nei confronti di un uomo di 37 anni, A. M., residente a Rogliano, nei confronti del quale i carabinieri della locale Stazione hanno proceduto alla esecuzione di una misura cautelare personale emessa dal Gip del tribunale di Cosenza con obbligo di dimora nel comune di residenza e il divieto di comunicazione e di avvicinamento alla donna in un raggio di distanziamento non inferiore a cinquecento metri.
I fatti risalgono alla notte compresa tra il 14 e il 15 giugno scorso, quando il trentasettenne, sotto l’effetto dell’alcol, si è presentato nell’abitazione della sua ex convivente, pretendendo di ricevere “attenzioni particolari”. Il netto rifiuto della donna e la esasperata gelosia dell’uomo hanno scatenato la lite, sfociata in un’aggressione fisica, durante la quale l’uomo, in preda ad incontenibile stato d’ira, ha colpito con calci e schiaffi la malcapitata.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook