Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti, le isole ecologiche di Rende sott’assedio
DANNEGGIAMENTI

Rifiuti, le isole ecologiche di Rende sott’assedio

di
La Pez di via Londra obiettivo dell’ennesimo atto di vandalismo
isola ecologica, rende, rifiuti, Cosenza, Cronaca
La Pez di via Londra a Rende trasformata in una discarica incontrollata

Ieri mattina, intorno alle 6, l’amara scoperta nella Pez di via Londra. L’ennesimo atto di vandalismo si aggiunge all’abuso, all’uso scorretto, all’ostinazione di quanti utilizzano le isole in sostituzione al porta a porta, anche e soprattutto durante l’emergenza rifiuti, che non esclude i rifiuti delle Pez. Il coordinatore di Calabra maceri, Pasquale Pisani, non ha perso tempo ed ha subito prodotto una denuncia verso ignoti. Nel frattempo ha allarmato la società ed informato gli amministratori. Oltre che coordinato le operazioni di rimozione di tutte le attrezzature, e sigillato la Pez. «Qualsivoglia azione amministrativa non può risultare efficace se dobbiamo convivere con gli incivili che imbrattano, offendono, volgarizzano i luoghi pubblici. Sono veri e propri atti violenti consumati con pervicace insensibilità». L’assessore Domenico Ziccarelli rivolge così l’appello a chi «ancora crede che il proprio bene non corrisponda a quello della comunità in cui vive. A nulla valgono gli appelli, non serve a nulla produrre atti divulgativi se qualcuno pensa di poter scaricare immondizia ovunque».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook