Domenica, 19 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid a Cosenza: dalle verifiche altri 9 morti dei mesi scorsi
CORONAVIRUS

Covid a Cosenza: dalle verifiche altri 9 morti dei mesi scorsi

di
Accertamenti dell’Asp: i decessi risalgono a dicembre 2020 e gennaio-marzo scorsi. Nelle ultime 24 ore solo due casi. Preoccupazione nei tre centri ancora zona rossa, allarme pure ad Acquappesa

Solo due casi di Covid in più nelle ultime 24 nella nostra provincia (+32 domenica). L’Asp ha segnalato alla luce delle verifiche periodiche il decesso di nove persone avvenute tra dicembre 2020 e i mesi di gennaio e marzo scorsi. Il totale delle vittime sale così a 577. Un dato negativo che arriva a distanza di un certo periodo di tempo rispetto alla morte dei pazienti positivi al Covid-19. Non è la prima volta che accade dall’inizio della pandemia. Da una settimana il bollettino giornaliero delle vittime non reca numeri preoccupanti. Anzi, lo zero nella casella dei decessi è stabile.

Questa insomma la sintesi del bollettino quotidiano diffuso ieri sera, incoraggiante anche per quanto riguarda i ricoveri: nessun accesso anche ieri a Rianimazione dell’Annunziata (3 su 6 i letti occupati) e nei reparti ordinari (12 su 17 a Malattie infettive e 7 su 18 a Pneumologia più altri 12 pazienti negli altri nosocomi della provincia, 31 in tutto). Le persone in isolamento domiciliare sono scese a 1424 (-21) mentre domenica erano 1445 con +34 rispetto alle 24 ore precedenti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook