Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sosta selvaggia all’Annunziata di Cosenza, i dializzati restano senza posto
LA PROTESTA

Sosta selvaggia all’Annunziata di Cosenza, i dializzati restano senza posto

di
Un gruppo di malati di Montalto in cura all’ospedale civile denuncia l’utilizzo abusivo degli spazi riservati alle loro auto
cosenza, dializzati, ospedale annunziata, sosta selvaggia, Cosenza, Cronaca
Sosta selvaggia all'Annunziata di Cosenza

Parcheggi per dializzati occupati abusivamente. Succede all’ospedale civile dell’Annunziata, dove questo altro disservizio che subisce l’ammalato, fa raccontare, purtroppo, un’altra triste pagina della sanità calabrese. A denunciare la problematica è un gruppo di emodializzati stanchi ed indignati di lottare quotidianamente, non solo contro le difficoltà che la malattia impone, ma anche contro le difficoltà arrecate dall’inciviltà dilagante. A complicare, infatti, le giornate di questi ammalati è un noioso fuori programma: una volta giunti presso il nosocomio bruzio per sottoporsi al trattamento ematico, comincia la ricerca del parcheggio che, se pur a loro riservati, sono sempre occupati. Tali parcheggi sono presenti all’interno dell’ospedale ma non sono resi disponibili e accessibili a famiglie e pazienti destinatari a causa dell’inciviltà di numerosi cittadini o membri del personale sanitario dell’ospedale stesso, perché vengono tranquillamente, e nell’indifferenza più totale, occupati senza alcun rispetto, creando numerosi disagi e problemi ai veri destinatari di diritto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook