Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sale sul tetto e precipita nel vuoto, grave un 30enne di Corigliano
PRONTO SOCCORSO

Sale sul tetto e precipita nel vuoto, grave un 30enne di Corigliano

di
All'arrivo del giovane, fortunatamente, si è trovato al nosocomio anche un medico anestesista, che ha prestato le prime cure
Cosenza, Cronaca
Il pronto soccorso dell'ospedale Compagna di Corigliano

Si accorge che dal tetto c'è una infiltrazione di acqua sale per fare un sopralluogo ma precipita nel vuoto, atterrando rovinosamente a terra. È successo a Corigliano. Si tratta di un ragazzo di 30 anni, trasportato in condizioni gravi dai fratelli presso il Pronto soccorso dell'ospedale Guido Compagna di Corigliano. Un pronto soccorso chiuso da giorni e con appena un infermiere con funzione, sostanzialmente, di portierato.

All'arrivo del giovane, fortunatamente, si è trovato al nosocomio anche un medico anestesista, che ha prestato le prime cure. Con la continua spoliazione del nosocomio, privato di reparti e personale sanitario e infermieristico, al medico intervenuto non è rimasto che disporne il trasferimento presso l'Annunziata di Cosenza. Il trasporto è stato effettuato dall'elisoccorso considerata la gravità delle condizioni del giovane. E questa è invece la sanità garantita nella terza città della Calabria, nata dalla fusione di Rossano e Corigliano, che sogna indipendenza e grandi servizi, ma che continua ad essere affetta, oggi più che mai, della sudditanza al capoluogo bruzio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook