Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scuola Cosenza, 1.400 cattedre assegnate ai docenti precari
IL PUNTO

Scuola Cosenza, 1.400 cattedre assegnate ai docenti precari

di
Posti negli istituti di tutta la provincia per gli insegnanti destinatari degli incarichi annuali, ma già emergono problemi

Pronti al rientro. La scuola cosentina si prepara alla prima campanella, col lavoro dei presidi da un lato e dell’Atp dell’altro. Così come con l’impegno delle altre istituzioni, tutte chiamate a fare la propria parte affinché non solo in classe si torni ma ci si resti il più a lungo possibile.
Ieri pomeriggio la prefettura ha ospitato una riunione tra Comune, Regione, Provincia, Uffici scolastici regionale e provinciale, e aziende dei trasporti, per capire come gestire al meglio i collegamenti dal 20 settembre in poi. Perché se il pericolo numero uno nell’universo Covid restano gli assembramenti, i trasporti sono l’ambito più a rischio. Con migliaia di alunni ogni giorno trasportati nei grandi poli scolastici dagli autobus, con una promiscuità che giustamente preoccupa ben più di classi e corridoi degli istituti.

Incarichi annuali

Per quanto riguarda la vita più strettamente scolastica, un passaggio chiave di questi giorni sono gli incarichi annuali da assegnare ai docenti precari, dopo i quali sarà il turno del personale Ata. Nei giorni scorsi Palazzo Lecce ha pubblicato prima le disponibilità su posto comune e sostegno di ogni ordine grado utili al conferimento degli incarichi a tempo determinato per l’anno scolastico 2021/2022.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook