Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assenza di programmazione, l’ospedale di Rogliano rischia di chiudere
SANITÀ

Assenza di programmazione, l’ospedale di Rogliano rischia di chiudere

di
Scampato il pericolo di trasferire il reparto di Medicina all’Annunziata adesso il problema si ripresenta
ospedale, rogliano, Cosenza, Cronaca
Ospedale di Rogliano

A rischio chiusura l’ospedale “Santa Barbara”. L’ipotesi era stata paventata, nei mesi scorsi, nel corso di una riunione, coordinata dal direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, dottor Angelo Barbato, che, d’accordo con le altre competenze aziendali, aveva annunciato il trasferimento del reparto di Medicina, l’unico in attività nel presidio, all’ospedale dell’”Annunziata”. L’immediata protesta del sindaco, Giovanni Altomare, aveva determinato una marcia indietro con un provvedimento di stabilizzazione del reparto che passava da 14 a 16 posti letto, pur in carenza di organico, problema questo più volte denunciato. Oggi il rischio si ripresenta in ragione dell’assenza di una specifica programmazione sul presidio, che, dunque, continua ad operare nella più assoluta incertezza sul suo futuro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook