Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Montalto, smaltimento illecito di rifiuti: denunciati due operai e il titolare di un'azienda
A MONTALTO

A Montalto, smaltimento illecito di rifiuti: denunciati due operai e il titolare di un'azienda

Due operai e l’amministrazione di una azienda della grossa distribuzione sono stati denunciati dai carabinieri forestali per smaltimento illecito di rifiuti. Alla loro denuncia si è giunti a seguito di una segnalazione di alcuni cittadini i quali avendo notato in località “Sant’Antonello” di Montalto una colonna di fumo nero hanno contattato il 112. Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione carabinieri forestale di Montalto che hanno sorpreso i due operai che avevano appena terminato di scaricare un furgone e di bruciare una parte di rifiuti. Spente le fiamme, il personale intervenuto, attraverso le tracce evidenti rimaste sul terreno hanno potuto constatare la presenza di diversi punti in cui si è provveduto a bruciare rifiuti, ciò ad attestare come la combustione degli stessi ormai prassi consolidata.  Nell’ambito della medesima verifica il controllo è stato esteso ad un fabbricato pertinente e in costruzione, all’interno del quale è stato rinvenuto un deposito temporaneo di svariati quantitativi di rifiuti di vario genere che, da tempo, venivano sistematicamente raggruppati al suo interno per poi essere periodicamente smaltiti mediante la loro combustione.

Si è quindi proceduto all’identificazione delle due persone che in concorso con l’amministratore dell’impresa titolata alla conduzione dei terreni e del fabbricato, sono state denunciate alla Procura di Cosenza per il reato di gestione illecita di rifiuti e molestie. Il fabbricato con all’interno l’ingente quantitativo di rifiuti e l’area di circa 150 mq interessata dai roghi è stata posta sequestrata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook