Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, tenta di far esplodere la casa e minaccia di uccidere a coltellate l'ex compagna ed i figli piccoli
TENTATO OMICIDIO

Cosenza, tenta di far esplodere la casa e minaccia di uccidere a coltellate l'ex compagna ed i figli piccoli

di
In manette uno straniero. Prima ha aperto una bombola di gas con l'obiettivo di far esplodere l'abitazione. Poi ha preso in braccio il figlio più piccolo, nato solo da pochi mesi, minacciando di buttarlo dal balcone di casa

Un coltello in mano e la voglia di uccidere tutti. Uno straniero è stato arrestato dalla polizia nel quartiere di via Rivocati, a Cosenza, con l'accusa di aver minacciato e tentato di uccidere la ex compagna ed i figlioletti. L'uomo, già sottoposto a divieto di avvicinamento ai familiari per via delle violenze esercitate nei mesi scorsi, è penetrato in casa armato di coltello e, dopo aver insultato pesantemente i congiunti, ha aperto una bombola di gas con l'obiettivo di far esplodere l'abitazione.

Poi ha pure preso in braccio il figlio più piccolo, nato solo da pochi mesi, minacciando di buttarlo dal balcone di casa. Immediato l'intervento sul posto della squadra volante e della squadra mobile - allertate da un parente che vive nello stabile -. I poliziotti hanno subito bloccato l'uomo, ammanettandolo. Un dettagliato rapporto sull'accaduto verrà inviato in Procura nelle prossime ore per le determinazioni giudiziarie del caso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook