Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Non furono responsabili della morte d’un feto, inchiesta archiviata per i sanitari di Corigliano
ARCHIVIAZIONE

Non furono responsabili della morte d’un feto, inchiesta archiviata per i sanitari di Corigliano

di
Cosenza, Cronaca
L'ospedale "Compagna" di Corigliano

Confermata l’archiviazione per i sanitari dell’ospedale “Compagna” di Corigliano per la morte di un feto avvenuto nell’agosto del 2017. Il Tribunale di Castrovillari, a seguito di reclamo, ha confermato l’ordinanza di archiviazione emessa già in precedenza dal Giudice per le indagini preliminari nei confronti dei sanitari difesi dall’Avv. Alfredo Zicarelli, Avv. Gianluigi Zicarelli, Avv. Gaetano Monte e Avv. Maria Domenica Aino, accogliendo anche in quest’ultima sede le richieste del collegio difensivo. Il processo ha preso avvio dalla denuncia di una coppia del posto, presentata dopo che si è verificata la perdita del nascituro avvenuta pochi giorni prima del termine previsto per la nascita prevista per il successivo mese di settembre, in quanto, dopo diversi accessi presso l’Ospedale di Corigliano, veniva constatata la morte intra uterina del feto con susseguente parto indotto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook