Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cetraro, paziente deceduto in ospedale: si indaga sulle cause
NEL COSENTINO

Cetraro, paziente deceduto in ospedale: si indaga sulle cause

Cetraro: il 47enne di Santa Domenica Talao avrebbe avuto uno shock anafilattico dopo aver assunto un farmaco

Il 47enne di Santa Domenica Talao, deceduto lunedì nell’ospedale di Cetraro, avrebbe avuto uno shock anafilattico probabilmente causato dall’assunzione di un farmaco. Sono in corso le indagini per accertare le cause della morte di Maurilio Laganà. La sua scomparsa ha addolorato tutto l’Alto Tirreno cosentino dove l’uomo era molto conosciuto. Restano il dolore e l’incredulità e soprattutto la necessità di fare chiarezza sulle cause della sua morte. Da quanto è stato ricostruito il 47enne si era recato nell’ospedale di Cetraro e aveva fatto l’iter di accesso per un ricovero: avrebbe dovuto subire un intervento chirurgico presumibilmente in programma nella giornata di oggi. Così come da prassi avrebbe eseguito alcuni controlli e assunto dei farmaci di preparazione all’intervento. Però, nel pomeriggio di lunedì, all’improvviso si è sentito male e avrebbe manifestato i sintomi da shock anafilattico. Immediatamente l’uomo è stato soccorso ed è stato fatto il possibile per mantenerlo in vita ma per lui non c’è stato nulla da fare.
A quel punto i familiari, distrutti dal dolore, hanno deciso di presentare un esposto ai carabinieri della locale stazione per cercare di fare chiarezza sulle reali cause del decesso.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook