Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano, quella singolare discarica nei seminterrati del Compagna
OSPEDALE

Corigliano, quella singolare discarica nei seminterrati del Compagna

di
Da anni si accumulano cianfrusaglie nei vecchi locali delle cucine e delle lavanderie della struttura sanitaria

Sono probabilmente le bandiere logore che svettano tristemente all’ingresso, il paradigma del decadimento della sanità, che nell’ospedale voluto dai Compagna, costruito e dedicato nel 1938 dal barone padre, Guido, ne racchiude l’emblema. Una struttura a cinque piani che nasconde nelle sue viscere detriti, materiali di risulta e vecchie suppellettili di quando la struttura sanitaria aveva ancora la gestione interna dei servizi. Le vecchie cucine piuttosto che le lavanderie, poste al piano terra, da cui si accede in diversi punti dell’immobile, e che coprono un’ampia porzione dell’intera area, sono divenute la discarica dell’ospedale. In quelle stanze, che per oltre cinquant’anni sono stati preparati i pranzi e lavata la biancheria dei pazienti ricoverati nei vari reparti, a seguito dello lento stravolgimento di una sanità che garantiva l’assistenza, iniziata con l’esternalizzazione dei servizi, sono ora il luogo dove accatastare una gran quantità di rifiuti, che altrimenti richiederebbero uno smaltimento adeguato con il relativo costo. Ma, l’amministrazione sanitaria, visto l’imperativo della spending review, ha pensato bene di evitare di far gravare tali spese sui bilanci e vista la disponibilità di questi ampi spazi pare siano sembrati più che adatti per lo scopo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook