Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rende, bottiglia incendiaria davanti a un negozio. Il racket delle estorsioni torna a farsi sentire
CARABINIERI

Rende, bottiglia incendiaria davanti a un negozio. Il racket delle estorsioni torna a farsi sentire

Bottiglia incendiaria davanti a un esercizio commerciale a Rende in provincia di Cosenza. Il racket delle estorsioni è tornato a far la voce grossa. Stamattina il titolare d'un negozio d'abbigliamento per bambini, in viale della Resistenza, ha trovato davanti alla saracinesca una bottiglia di plastica piena di liquido infiammabile. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia cittadina che hanno sequestrato i filmati delle telecamere di videosorveglianza in tutto il quartiere. Il messaggio è inequivocabile: Natale è vicino e scade l'ultima rata - le prime due sono quelle di Pasqua e Ferragosto ­- della tranquillità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook