Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, lo sciopero manda in tilt le mense scolastiche
LA POLEMICA

Corigliano Rossano, lo sciopero manda in tilt le mense scolastiche

Per i bambini colazione al sacco con panini e polpette: scoppia la polemica dei genitori degli alunni

Forti disagi nelle mense scolastiche nella giornata di ieri. Tutti i dipendenti della Siarc, la società che ancora i servizio mensa negli istituti scolastici di Corigliano Rossano anche se con rescissione del contratto da parte dell’amministrazione comunale, hanno infatti aderito allo sciopero generale indetto dal Cgil e Uil.

Da quanto si apprende dallo sfogo di numerosi genitori che solo alle 11 di ieri mattina genitori e scuole sono state informate del disservizio che comunque, che sarebbe stato garantito un servizio “minimo”, almeno stando a un messaggio che recitava più o men così: «Oggi16/12/2021, a causa dell’adesione di massa per lo sciopero nazionale del personale dipendente presso le scuole, sarà fornito un pasto di emergenza composto da un cestino comprendente: hamburger, panino, succo di frutta. Ci scusiamo per il disagio. Ditta Siarc».

La denuncia delle mamme riguarda il fatto che, almeno per alcuni istituti dell’area urbana di Corigliano il “cestino” del pranzo è sì è arrivato, ma freddo e conteneva un panino mignon e una “specie di polpetta” come immortalato in lacune foto che hanno fatto il giro del web.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook