Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, sospetto caso omicron per un ragazzo tornato dall'Inghilterra. Bimba di 6 mesi trasferita a Roma
CORONAVIRUS

Cosenza, sospetto caso omicron per un ragazzo tornato dall'Inghilterra. Bimba di 6 mesi trasferita a Roma

L’aumentata trasmissibilità del virus rende plausibile una elevata circolazione della mutazione Omicron. Da qualche giorno c’è un dubbio su un giovane cosentino rientrato da un viaggio in Inghilterra (che col Sudafrica è il luogo dove omicron è stato maggiormente sequenziato) con positività accertata. Il suo tampone è stato inviato al laboratorio di virologia del “Mater Domini” di Catanzaro per il sequenziamento. Il direttore dell’Unità complessa di Epidemiologia dell’Asp, Amalia De Luca, ha spiegato che «al momento si tratta di un caso sospetto in attesa del sequenziamento. Nei tamponi lavorati dal nostro laboratorio, finora, non c’è traccia di omicron. Solo delta in prevalenza assoluta». Il ragazzo sta comunque bene.

Bimba trasferita Roma

Le condizioni della bimba di sei mesi, intubata da venerdì, sono stabili in una situazione di seria compromissione polmonare. Per questo l’équipe del dottor Gianfranco Scarpelli ha deciso di trasferire (nella notte un aereo avrebbe dovuto spostarla a Roma) la paziente al “Bambin Gesù” per valutare si sottoporla a terapia Ecmo (ossigenazione extracorporea a membrana). Il trasporto si è concluso alle 23:20 di ieri con un volo sanitario urgente a bordo di un C-130J della 46^ Brigata Aerea dell’Aeronautica Militare, che ha trasportato dall’aeroporto di Lamezia Terme a quello di Ciampino laa bambina di sei mesi, affetta da Covid-19. La piccola, intubata e costantemente assistita da un’équipe medica, è stata imbarcata sul velivolo da trasporto all’interno di un’ambulanza. Ad assistere la bimba durante tutto il volo di trasferimento una équipe di personale sanitario specializzato. Una volta che il velivolo militare è atterrato a Ciampino, alle ore 23:20, la piccola paziente è stata trasportata immediatamente in ambulanza all’Ospedale Pediatrico «Bambino Gesù» di Roma. La richiesta di trasporto sanitario d’urgenza all’Ospedale Pediatrico «Bambino Gesù» di Roma è pervenuta dalla Prefettura di Cosenza alla Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea, che ha avviato immediatamente le previste procedure di attivazione dell’equipaggio della 46^ Brigata Aerea di Pisa, in prontezza operativa per questo genere di missioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook