Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cassano, alloggi popolari nelle case sequestrate al boss Cirillo

Cassano, alloggi popolari nelle case sequestrate al boss Cirillo

di
Rristrutturazione finanziata coi fondi Pnrr

I primi soldi del Pnnr arrivati in città serviranno per restituire alla cittadinanza due fabbricati sequestrati alla mafia e ubicati in contrada Bruscata Piccola a Sibari. Due milioni e seicentomila euro è questo l’importo del finanziamento arrivato al Comune sibarita per completare e riqualificare i due palazzi appartenuti all’ex capobastone Giuseppe Cirillo che gli furono confiscati dalla magistratura a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. L’operazione, però, ha una doppia valenza: in primis le palazzine saranno destinate all’edilizia residenziale pubblica, e quindi le case che saranno costruite verranno assegnate a chi non può permettersi un alloggio perché in condizioni di povertà, e poi, soprattutto, i fondi che arriveranno per tramite della Regione, sono i primi soldi che arriveranno dal Pnnr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza ottenuti dal Governo a causa dei danni causati dal Covid all’economia nazionale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook