Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo tracciato della 106, il sindaco di Cassano “interroga” l’Anas
INFRASTRUTTURE

Nuovo tracciato della 106, il sindaco di Cassano “interroga” l’Anas

di
Papasso ha chiesto pareri su eventuali modifiche

Sarà stato il gran parlare che si fa in questi giorni in merito al progetto definitivo del tratto Sibari-Rossano della Statale 106 jonica. Oppure sarà stato il fatto che le veline date in pasto alla stampa dai vari attori interessati o meno alla costruzione di questa strada hanno superato di gran lunga le comunicazioni istituzionali. Considerata, dunque, tutta questa incertezza e considerati anche problemi e novità sorti a seguito della presenza di alcuni vincoli “spuntati” in corso d’opera, il comune sibarita ha chiesto lumi sul progetto ad Anas.
La comunicazione formale trasmessa per conoscenza anche al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, al competente Dipartimento della Infrastrutture, Lavori Pubblici e Mobilità della Regione Calabria, al Presidente della Provincia e al Sindaco del Comune di Corigliano-Rossano, il sindaco di Cassano, Gianni Papasso, facendo esplicito riferimento al parere favorevole espresso in fase di conferenza di servizi preliminare in merito al tracciato dell’opera relativa al nuovo asse di collegamento in variante alla Ss 106 raddoppio fra il viadotto Coserie di Corigliano-Rossano e la Statale 534 di Sibari di Cassano, ha evidenziato che eventuali modifiche che si dovessero apportare al tracciato, dovranno essere comunicate al Comune di Cassano, il quale, nella medesima eventualità, esprimerà un nuovo parere.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook