Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Camigliatello, aggredisce i carabinieri con un bastone. Arrestato un 32enne
SPEZZANO

Camigliatello, aggredisce i carabinieri con un bastone. Arrestato un 32enne

Cosenza, Cronaca
La caserma carabinieri di Spezzano della Sila

Nell’ambito delle attività di prevenzione e repressione dei reati comuni, i militari della Compagnia di Cosenza, nella serata di ieri 23 gennaio 2022, sono intervenuti in Spezzano della Sila, alla frazione Camigliatello Silano Mendicino, a seguito di una richiesta di aiuto, in quanto era stato segnalato un uomo in stato di alterazione psico-fisica dovuta ad abuso di sostanze alcoliche, che stava molestando dei turisti presenti nelle vie del locale centro urbano. Giunti sul posto, i militari operanti trovavano un uomo che si presentava con equilibrio instabile ed alitosi alcolica, il quale parlava con linguaggio disconnesso, che girovagava per le vie centrali di Camigliatello Silano disturbando i passanti. I carabinieri, dunque, dapprima invitavano il soggetto a tenere una condotta più consona ed appropriata alla civile convivenza. Ma questi, per tutta risposta, opponeva resistenza nei confronti dei militari.

Di fatto, lo stesso, proferiva minacce ed insulti verso i militari operanti arrivando anche a minacciarli brandendo un bastone in legno lungo circa 70 cm, che inizialmente impugnava in modo minaccioso e che successivamente spezzava in due e gettava per terra. Successivamente il 32enne aggrediva un passante, mettendogli le mani al collo e facendolo finire per terra. Per tale motivo i militari intervenivano, riuscendo infine a neutralizzarlo. Al riguardo, si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, che i militari operanti, all’esito di quanto accaduto, hanno tratto in arresto in flagranza di reato il 32enne per il reato di resistenza continuata e minaccia a pubblico ufficiale. L’uomo, all’esito dei preliminari accertamenti svolti, veniva tradotto presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida. All’esito dell’udienza di convalida, l’arresto veniva convalidato ed il 32enne veniva sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook