Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Escavatore bruciato a Rende: è il terzo attentato in pochi mesi
IN VIA PRETI

Escavatore bruciato a Rende: è il terzo attentato in pochi mesi

di
Racket scatenato nell'area urbana cosentina. Le cosche hanno bisogno di soldi e battono cassa

Racket scatenato nell'area urbana cosentina. Le cosche hanno bisogno di soldi e battono cassa: un escavatore è un stato dato alle fiamme la notte scorsa in via Mattia Preti, a Rende. Sul posto immediato l'intervento dei vigili del fuoco. Nessun dubbio sulla matrice dolosa dell'incendio. Indagano le forze dell'ordine. È il terzo attentato incendiario nella città del Campagnano nel giro di pochi mesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook