Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il piccolo Antonio ha fretta e nasce... tra le mura di casa. Parto domestico a San Donato
FIOCCO AZZURRO

Il piccolo Antonio ha fretta e nasce... tra le mura di casa. Parto domestico a San Donato

di
Mamma e bimbo stanno bene. È arrivato anche l’elisoccorso, nel frattempo allertato tramite il 118 ma già dieci minuti dopo il lieto evento

Si chiama Antonio, è un bel bimbo, piuttosto vispo sin dai primi vagiti ed è nato tra le mura domestiche. È accaduto domenica nel borgo dell’Esaro prospiciente al Pollino per la gioia di mamma Felisia e papà Francesco. Un evento storico di questi tempi. «Sabato siamo andati al pronto soccorso – racconta l’emozionato Francesco – ma ci hanno rimandato a casa perché non c'erano le contrazioni giuste. Ieri mattina, invece, sono arrivati i dolori che facevano presagire il parto e non c’è stato davvero il tempo d’andare in ospedale perché non c'e l’avrebbe fatta ad arrivare». Il piccolo Antonio, dunque, è nato in casa grazie a chi? «L’hanno aiutata la nonna grazie alla sua esperienza alla quale ho dato una mano anch’io – prosegue con voce ancora tremante il felice neo papà». Mamma e bimbo stanno bene. È arrivato anche l’elisoccorso, nel frattempo allertato tramite il 118 ma già dieci minuti dopo il lieto evento. Felisia ed il piccolo Antonio sono stati quindi portati con un’ambulanza arrivata di li a poco presso il “Ferrari” di Castrovillari per i dovuti controlli. Una storia a lieto fine anzitutto per i neo genitori ma anche per tutta la comunità sandonatese che ha gioito una volta appresa la felice notizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook