Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Altomonte, la cocaina nascosta nell’armadietto di casa
PERQUISIZIONE

Altomonte, la cocaina nascosta nell’armadietto di casa

di
I carabinieri hanno arrestato un insospettabile 25enne

Un venticinquenne – V.A. le sue iniziali –, ritenuto insospettabile dai militari dell’Arma, è stato tratto in arresto per detenzione di cocaina oltre al possesso di 400 euro (banconote in tagli da 100 e 50) ritenuto quale possibile provento d’attività di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è giunto dopo un primo controllo eseguito nella sua auto e poi approfondito con una perquisizione domiciliare da parte dei carabinieri di Altomonte di concerto con l’aliquota operativa della Compagnia di Castrovillari coordinata dal capitano Pasquale Del Prete.
Difatti, all’interno d’un armadietto della sua cameretta, è stata rinvenuta un’unica pietra di cocaina contenuta in un involucro termosaldato e confezionata a “cipolla”, dal peso complessivo di circa 3 grammi unitamente a tutto l’occorrente per compiere l’attività illecita: un bilancino di precisione perfettamente funzionante, materiale vario per la suddivisione ed il confezionamento in dosi, nonché un taccuino riportante cifre e nominativi riconducibili allo smercio della sostanza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook