Domenica, 07 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, agguato vicino allo stadio. Ferito al torace con colpi di arma da fuoco un 31enne
VICINO ALLO STADIO

Cosenza, agguato vicino allo stadio. Ferito al torace con colpi di arma da fuoco un 31enne

di

Colpi di pistola. Esplosi mentre l’area di via degli Stadi era attraversata da decine di auto e affollata dai tifosi assembrati nella zona del “Marulla” per via dell’incontro disputato dalla compagine rossoblù con il Lecce. Approfittando del caos qualcuno, nella fascia urbana ricadente nel territorio di Castrolibero, in via dell’Unità, ha aperto il fuoco contro Alfredo Foggetti, 31 anni, ferendolo al torace. Il ferito è cugino dei pentiti Adolfo ed Ernesto Foggetti. L'agguato tuttavia non sarebbe legato a questa parentela ma a dissidi privati. Immediato l’intervento della Polizia.

L’uomo è stato subito trasferito a bordo di un’auto condotta da un conoscente - e scortata con una vettura di servizio - all’ospedale dell’Annunziata. Cosciente, è stato immediatamente sottoposto a esami diagnostici e, successivamente, ad un intervento chirurgico che ne ha scongiurato il pericolo di vita. Il proiettile non ha leso parti vitali sebbene l’attentatore, con il volto coperto da passamontagna, avesse chiaramente sparato per uccidere. Non si conoscono le ragioni dell’accaduto. Gli investigatori della Mobile, diretti da Angelo Paduano, hanno proceduto ad assumere informazioni dal ferito e acquisito una serie di testimonianze.

I dettagli nell'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook