Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Area urbana Cosenza, l’idea del cartellone unico per gli eventi estivi
L'INIZITIAVA

Area urbana Cosenza, l’idea del cartellone unico per gli eventi estivi

di
Ieri nuova riunione a Palazzo dei Bruzi: al lavoro capoluogo, Rende e Castrolibero

Nei giorni scorsi si sono incontrati a Palazzo dei Bruzi i sindaci di Cosenza, Rende e Castrolibero, per parlare di servizi comuni e di area urbana. «La notizia è senz’altro positiva e fa ritenere che l’evento sia dovuto alla volontà politica del nuovo sindaco di Cosenza, giacché quello di Rende, in perfetto accordo con l’ex sindaco Occhiuto, aveva archiviato il grande lavoro di programmazione di area urbana e di area ancor più vasta che i Comuni di Cosenza e di Rende avevano prodotto al tempo delle sindacature di Giacomo Mancini e di Sandro Principe, prima, e di Eva Catizone, Salvatore Perugini ed Umberto Bernaudo, dopo», scrive oggi Sandro Principe.
Che ricorda: «In quella stagione politica furono elaborati il Psu (Programma di sviluppo urbano) ed il Pisu (Progetti integrati di sviluppo urbano), che hanno consentito alle due città di realizzare grandi opere come piazza Bilotti a Cosenza, il viale Parco Principe ed il Parco Acquatico a Rende e di prevedere i nuovi svincoli autostradali di Settimo di Rende e di Cosenza Sud».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook