Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, picchiò la compagna fino a procurarle un aborto: arrestato 40enne
VIOLENZA

Cosenza, picchiò la compagna fino a procurarle un aborto: arrestato 40enne

Avrebbe aggredito la donna, sottoposta a violenze continue, fino a provocarle, nell’estate del 2020, un’interruzione di gravidanza

Avrebbe aggredito la compagna, sottoposta a violenze continue, fino a provocarle, nell’estate del 2020, un’interruzione di gravidanza. Per questo motivo i carabinieri del comando compagnia di Cosenza hanno arrestato un 40enne con le accuse di maltrattamenti in famiglia e aborto preterintenzionale».

I militari lo hanno localizzato e tratto in arresto a Turi (BA), con il supporto della locale Arma territoriale, in un campo di lavoratori stagionali. La vittima è una donna di 28 anni, sua connazionale. Le attività investigative dei militari hanno consentito di ricostruire la difficile e drammatica situazione familiare in cui versava la donna, nel periodo compreso fra giugno 2020 ed aprile 2022, a causa dei comportamenti aggressivi e violenti del compagno.

Il Gip di Cosenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica, alla luce di quanto accertato, ha deciso di applicare, nei confronti dell’indagato, la custodia cautelare in carcere. L’uomo si trova nella casa circondariale di Bari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook