Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano, dalla rissa in famiglia all'aggressione ai medici del 118
VIOLENZA

Corigliano, dalla rissa in famiglia all'aggressione ai medici del 118

di
Un 48enne ha colpito con calci a pugni il personale che è stato costretto a rifugiarsi all'interno dell’ambulanza

Intervengono chiamati dai carabinieri perché c’era una lite in famiglia in corso e finiscono aggrediti. E’ quanto successo all’equipe di sanitari del 118 che è intervenuto in località Fabrizio, nell’area urbana di Corigliano, che ha fatto anche rientro con l’ambulanza nuova di zecca con il parabrezza in frantumi e ammaccature varie.

L’episodio che ha dell’incredibile si è verificato nella giornata di ieri. A chiedere l’intervento del servizio di soccorso sono stati i militari del reparto operativo di Corigliano Rossano, intervenuti poiché era scoppiata una furibonda rissa familiare e uno dei componenti aveva accusato un malore. Giunti sul posto, tutto il personale a bordo dell’ambulanza è stato aggredito con calci e pugni da un uomo di 48 anni che si è scagliato contro di loro con una ferocia tale che i malcapitati hanno dovuto chiudersi dentro all’ambulanza per difendersi dai colpi.

L’aggressore, a questo punto, ha quindi sfogato la sua rabbia incontrollata proprio contro l’ambulanza che, da poco, era stata consegnata dall’Asp di Cosenza al Suam ed è già utilizzata per il servizio del 118. Colpi a ripetizione che hanno provocato anche la rottura del parabrezza. Al termine del parapiglia i medici hanno comunque provveduto a soccorrere una donna, la cui figlia pare sia anche svenuta nel corso del litigio.

Non è la prima volta che i medici a bordo delle ambulanze vengano aggrediti una volta giunti sul luogo dove è stato richiesto il loro intervento, dovendo fare spesso i conti con soggetti esagitati e fuori controllo, rischiando non poche volte la loro incolumità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook