Giovedì, 11 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scarichi sospetti a Sibari, il Comune avvia le indagini
INQUINAMENTO

Scarichi sospetti a Sibari, il Comune avvia le indagini

di
Segnalate dai cittadini nella zona di Millepini-Bruscate. Chiesto l’intervento della guardia costiera

Il Comune vuole vederci chiaro su un presunto inquinamento del mare nei pressi della zona costiera di Millepini-Bruscate a Sibari. L’allarme è scattato a metà settimane grazie all’operato di alcuni cittadini che hanno segnalato la presenza di una scia di colore scuro che compare ogni tanto in alcuni brevi tratti di mare prospiciente la zona costiera di Millepini-Bruscate a Sibari. A quel punto il sindaco Gianni Papasso ha chiesto che gli uffici competenti si attivassero immediatamente per verificare lo stato dei depuratori e degli scarichi comunali. Dal controllo è emerso che questi funzionano correttamente e scaricano normalmente secondo quanto sono stato rassicurato circa il loro corretto funzionamento. Potrebbe, quindi, essere presente uno scarico non autorizzato o, comunque, un’altra fonte di inquinamento.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook