Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rovito, tormentato dalla fine del rapporto: minaccia la ex e viene arrestato
AI DOMICILIARI

Rovito, tormentato dalla fine del rapporto: minaccia la ex e viene arrestato

di

Perseguitava l’ex perché non accettava la fine della loro relazione. I carabinieri della Stazione di Celico, con il supporto dei militari della Stazione di Crotone Principale, hanno eseguito un’ordinanza della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura nei confronti di un 44enne di Crotone. Le indagini sono partite dalla denuncia di una donna di Rovito, avvenuta lo scorso maggio. La donna lamentava che l’uomo, nonostante la fine del loro rapporto durato 4 anni, per molto tempo avrebbe continuato a molestarla psicologicamente con l’obiettivo di intimorirla e costringerla a riprendere la loro relazione.
Le indagini, coordinate dal procuratore capo Mario Spagnuolo, hanno consentito di accertare come la condotta del 44enne ha costretto la donna a cambiare abitudini e a vivere in uno stato di forte tensione emotiva. In un primo momento, all’uomo è stato vietato di avvicinarsi alla donna e di rimanere a una distanza inferiore ai 200 metri dai luoghi frequentati dalla vittima. Ma nonostante l’applicazione della misura cautelare, l’indagato ha continuato a perseguitare l’ex compagna con telefonate e messaggi molesti anche di notte. A volte si sarebbe presentato pure sotto casa.
L’indagato è innocente fino a sentenza definitiva. Quest’ulteriore applicazione del “Codice Rosso” da parte dei carabinieri di Cosenza evidenzia l’attenzione dell’Arma verso i reati oggetto dell’intervento legislativo del “Codice Rosso”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook