Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, il sindaco annuncia nuovi interventi per la tutela della salute pubblica
CORONAVIRUS

Cosenza, il sindaco annuncia nuovi interventi per la tutela della salute pubblica

E' previsto anche un nuovo Vax Day per la somministrazione del vaccino anti-covid
cosenza, covid, Cosenza, Cronaca
Il sindaco Franz Caruso

Il sindaco di Cosenza, Franz Caruso, annuncia un autunno di nuovi e importanti interventi per la tutela della salute pubblica, promossi dall’assessore Maria Teresa De Marco, a cominciare da un nuovo Vax Day per la somministrazione del vaccino anti-covid.

“Non abbiamo ancora definitivamente sconfitto la pandemia – afferma il sindaco – per cui dobbiamo continuare a stare attenti e ad assumere comportamenti adeguati. E’ di poche ore fa, d’altronde, la dichiarazione del direttore Oms Europa, Hans Kluge, che prevede, con l'avvicinarsi dell'autunno-inverno, un aumento dei casi di Covid-19 e individua come una priorità la somministrazione di una seconda dose di richiamo del vaccino anti-Covid ai più vulnerabili. Rispetto a ciò, grazie al lavoro portato avanti dall’assessore De Marco, siamo già pronti ad avviare un nuovo Vax Day in accordo con l’Asp”. Insieme alle iniziative di contrasto al Covid-19, che risultano, comunque, primarie, l’assessore alla salute di Palazzo dei Bruzi, Maria Teresa De Marco, riaccende i riflettori sulla più generale necessità di favorire il mantenimento del benessere e della qualità della vita attraverso importanti forme di prevenzione. Rispetto a ciò è stato già organizzato uno screening per la diagnosi precoce del tumore mammario in collaborazione con LILT, le cui date saranno presto rese pubbliche.

“Intanto – assicura l’assessore De Marco – il nuovo anno scolastico 2022/2023 si aprirà con il progetto PRE.DI.RE (Prevenzione e diagnosi delle malattie renali), presentato a Palazzo dei Bruzi, nelle scorse settimane, fortemente voluto dalla presidente dell’Asit Rachele Celebre e dal nefrologo Renzo Bonofiglio, componente del direttivo e già direttore della UOC di Nefrologia, Dialisi e Trapianto dell’AO di Cosenza. Si tratta di un monitoraggio che avrà la durata di tre anni e che coinvolgerà circa mille studenti del Liceo Scientifico “G. B. Scorza” di Cosenza, con il quale è stato siglato un protocollo, che farà da apripista agli altri istituti cittadini”.

“Su indicazione del sindaco Franz Caruso – prosegue l’assessore De Marco – sto lavorando per avviare già dal prossimo mese di ottobre i “Tavoli della Prevenzione”, incontri con medici specialisti aperti ai cittadini, al fine di promuovere l’interlocuzione diretta medico-paziente”.

“La prevenzione – conclude il sindaco Caruso – rappresenta uno strumento indispensabile per la promozione della salute, soprattutto per alcune patologie. Sulla base di questa convinzione abbiamo finalmente realizzato una città cardioprotetta con l’installazione di ben dodici defibrillatori. Su questa strada intendiamo proseguire perché prevenire salva la vita in moltissimi casi”.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook