Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, emergenza in via Cerasaro: incontro con i cittadini
DISAGI

Corigliano Rossano, emergenza in via Cerasaro: incontro con i cittadini

di
Confronto tra l’assessore Mitidieri e il comitato. Gli animalisti: quereleremo il sindaco Stasi

L’emergenza ambientale di Via Cerasaro, dove permane la Casa discarica dalle condizioni non vivibili per l’uomo che continua a rimanervi dentro, sta assumendo la forma e le caratteristiche di una “bomba” mediatica di natura civile, istituzionale con risvolti annunciati di natura giudiziaria da parte di un soggetto dell’associazionismo.
Non si placano, infatti, le dure prese di posizione del comitato dei cittadini del luogo, che continua a divulgare, ormai da tempo, con documentazioni fotografiche, le condizioni antigieniche e maleodoranti di quella zona del centro storico bizantino, su cui non è intervenuto, come emerso dalle dichiarazioni di settori dell’amministrazione comunale, non è potuto intervenire il comune, trattandosi di proprietà privata e di un caso delicato che riguarda una persona.
Sono, invece, intervenuti i volontari del movimento ambientalista animalista, “Stop Animal Crimes”, ovviamente chiamati sul posto, che, a quanto sembra, avevano l’autorità di entrare in quella casa dove vivevano due cani assieme all’uomo, anch’essi in condizioni di abbandono in un ambiente insalubre, ma in condizioni di salute non precarie, secondo una relazione dell’Asp consegnata al comune, per toglierli da quel luogo ed affidarli al canile comunale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook