Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cetraro, la salma di una donna giace da dieci mesi in obitorio
IL CASO

Cetraro, la salma di una donna giace da dieci mesi in obitorio

di
il corpo di una 60enne non viene reclamato da nessuno. Silenzio pure dal vicino comune di residenza

Da oltre dieci mesi giace in una cella frigorifero la salma di una donna deceduta all’ospedale di Cetraro. Dimenticata da tutti. Attende di essere sepolta, ma sinora nessuno si è atto avanti. Nessuno ha reclamato quel corpo per garantirgli l’ultimo saluto. Nessuno dei suoi parenti, che sarebbero sparsi in varie località d’Italia, se ne vuole fare carico. E tantomeno ci sono state prese di posizione dal suo comune di residenza, da Diamante.
È la triste storia di una 60enne che abitava nella frazione di Cirella ed è morta al nosocomio “Gino Iannelli” quasi un anno fa. Il suo corpo giace in una delle due celle presenti in obitorio e nonostante i solleciti non si è stati ancora in grado di darle una degna sepoltura. La salma è stata “parcheggiata” da tempo in questa cella. Troppo caro un funerale?

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook