Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Servizio mensa nell’Inrca di Cosenza, lavoratori senza stipendio
LA VERTENZA

Servizio mensa nell’Inrca di Cosenza, lavoratori senza stipendio

I dipendenti della Siarc vanterebbero dodici mensilità arretrate
Cosenza, Cronaca
La prefettura di Cosenza

Vanterebbero qualcosa come dodici mensilità arretrate, più tredicesima e quattordicesima. Tanto è bastato, ai dipendenti della società Siarc, per dichiarare lo stato di agitazione. A perorare la causa delle maestranze è l’Usb che ha fatto sapere, in una nota, «di essere pronti a mettere in campo tutte le azioni sindacali utili a salvaguardare la dignità dei lavoratori e delle loro famiglie».
I lavoratori si occupano del servizio mensa nella struttura sanitaria dell’Inrca e finora tutti gli appelli sarebbero caduti nel vuoto. Secondo quanto riferisce l’Usb lavoro privato di Cosenza, appunto, non avrebbero percepito «gli stipendi relativi ai mesi di ottobre, novembre, dicembre e tredicesima 2021, gennaio, febbraio, marzo, giugno, luglio, agosto e quattordicesima 2022. Ben dodici mensilità arretrate. Nonostante ciò i dipendenti hanno continuato a garantire il servizio all’utenza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook