Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cetraro, Franco Muto in carcere. Difesa pronta al ricorso
INCHIESTA FRONTIERA

Cetraro, Franco Muto in carcere. Difesa pronta al ricorso

di
Eseguita la misura dopo la sentenza della Cassazione. Il “Re del pesce” è stato condannato a 20 anni
Cosenza, Cronaca
Franco Muto

Da alcuni giorni Franco Muto, l’anziano e indiscusso capo dell’omonima cosca di Cetraro, ha varcato le soglie del carcere di Cosenza. I carabinieri, infatti, hanno dato esecuzione alla sentenza definitiva emessa dalla Corte di Cassazione nell’ambito dell’inchiesta “Frontiera”.
I suoi difensori (gli avvocati Luigi Gullo e Michele Rizzo) sono già al lavoro per valutare il da farsi in considerazione di alcuni elementi per loro di estrema rilevanza. In primis, l’età e poi lo stato di salute del “Re del pesce”. Franco Muto ha 82 anni e da tempo, secondo quanto hanno sempre evidenziato ai giudici i difensori, Muto avrebbe uno stato di salute molto precario sul quale peserebbero sia problemi cardiaci che anche disturbi di deambulazione.

I difensori si dovrebbero rivolgere, al più presto, al Tribunale di Sorveglianza per chiedere la revoca della misura cautelare in carcere.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook