Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, abusò della nipotina: condannato a sei anni

Cosenza, abusò della nipotina: condannato a sei anni

di
La Corte di Cassazione ha emesso la sentenza per un cosentino. L’insegnante di sostegno denunciò le violenze
Cosenza, Cronaca
La Corte di Cassazione

Abusò della nipotina quando era ancora minorenne. La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a sei a mezzo di carcere per un ultrasettantenne del Cosentino.
L’uomo venne arrestato nel dicembre del 2019 a seguito della denuncia dell’insegnante di sostegno della vittima. La ragazzina – che all’epoca dei fatti era minorenne – era infatti seguita da un’insegnante di sostegno perché affetta da disabilità. Secondo le indagini, l’insegnante si sarebbe accorta di un cambiamento della ragazzina. La giovane si sarebbe mostrata molto a disagio per quello che stava subendo da anni fino a quando non è riuscita a confessare le molestie e il tormento che stava vivendo alla sua insegnante.
La docente ha quindi fatto in modo che i carabinieri venissero a conoscenza di quello che aveva saputo e avviassero approfondite indagini. L’attività investigativa ha portato, poi, tre anni fa all’arresto dell’uomo. Secondo quanto emerso dalle indagini, la ragazzina avrebbe subito molestie dallo zio e atteggiamenti morbosi sin dal 2009, un comportamento che si sarebbe protratto per ben sette anni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook