Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, nuove sculture arricchiranno il Museo lungo l’isola pedonale
ARTE

Cosenza, nuove sculture arricchiranno il Museo lungo l’isola pedonale

di
Sopralluogo del coordinatore di Cittadellarte, Saverio Teruzzi. Proposto al curatore Amedeo Lico e al responsabile scientifico Roberto Bilotti un’opera del maestro Michelangelo Pistoletto

Il Museo all’Aperto di corso Mazzini potrebbe arricchirsi di altre pregevoli operi. Ne hanno parlato il dott. Saverio Teruzzi, coordinatore del Progetto “Rebirth Terzo Paradiso di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto” e l’architetto Amedeo Lico, curatore e gestore del Mab. È stato ipotizzato di inserire anche una scultura del grande maestro dell’Arte Povera, Michelangelo Pistoletto.
«Sarebbe un sogno», dice Roberto Bilotti, responsabile scientifico del Museo, «per completarlo occorrerebbe anche un’opera di Marino Marini e Lucio Fontana ma sono rare e solo l’intervento della Regione potrebbe renderne possibile l’acquisizione e fare di Cosenza una eccellenza assoluta».
«Il valore culturale del Mab», ha aggiunto Amedeo Lico in qualità di restauratore di beni culturali, «è stato riconosciuto dalle istituzioni: il 10 ottobre 2019 il Ministero per i Beni Culturali con Decreto n. 1088 ha dichiarato il Mab d’interesse particolarmente importante in quanto presenta carattere artistico di rilevanza culturale e testimonianza dell’identità collettiva. Per il Ministero il Mab riveste altresì un valore testimoniale ed esprime un collegamento identitario e civico di significato eccezionale anche per l’integrità e la completezza del patrimonio culturale della Nazione».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook