Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, truffa al Ssn: gli indagati fanno scena muta davanti al gip
LE INDAGINI

Corigliano Rossano, truffa al Ssn: gli indagati fanno scena muta davanti al gip

di
Buona parte delle persone coinvolte nell’inchiesta si sono dichiarate estranee ai fatti che gli vengono contestati

Sono comparsi nella giornata di ieri dinanzi al Gip del tribunale di Castrovillari i 15 soggetti indagati nell’ambito delle operazione del presunto giro di ricette false e colpiti dalla sospensione per un anno dell’esercizio della professione. Si tratta di farmacisti, nonché dipendenti delle farmacie coinvolte e loro collaboratori.

Una lunga mattinata dedicata agli interrogatori di garanzia, che ha visto alcuni degli indagati professarsi del tutto estranei ai fatti loro contestati, mentre altri si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, in attesa anche di visionare in maniera approfondita il corposo faldone della ordinanza in cui sono racchiusi gli elementi di colpevolezza del quadro accusatorio tracciato dagli inquirenti. Nelle prossime ore si attenderà, quindi, l’esito della decisione del Gip.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook