Lunedì, 28 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Cosenza il caso dei pazienti allergici agli imenotteri: “Vaccinateci gratis”
LA VICENDA

A Cosenza il caso dei pazienti allergici agli imenotteri: “Vaccinateci gratis”

Devono ricevere il vaccino gratuitamente ma i presìdi ospedalieri non hanno indicazioni. Chieste spiegazioni alla Regione e minacciato il ricorso al Tar
Cosenza, Cronaca
Giuseppe Belcastro

Da mesi centinaia di pazienti allergici agli imenotteri hanno fatto richiesta di avere gratuitamente, così come previsto dalle norme in materia, il vaccino. Ma ad oggi, purtroppo, i presìdi ospedalieri non hanno ricevuto alcuna comunicazione in merito. Il problema viene risollevato dall’ex sindaco di San Giovanni in Fiore ed ex leader della Cisl cosentina, Giuseppe Belcastro. La Regione Calabria è l’unica a non fornire gratuitamente il farmaco nonostante sia di fascia H e pertanto va fornito gratuitamente», afferma Belcastro.
Il vaccino è un salvavita e pertanto deve essere fornito ai pazienti senza costi aggiuntivi, sostiene l’ex sindaco della città florense.
Nei mesi scorsi il dipartimento salute della Regione Calabria, ricorda Belcastro, aveva assicurato un suo interessamento. «Ad oggi, purtroppo, non c’è alcuna notizia e la gente di Calabria deve pagare centinaia di euro per curarsi. Giuseppe Belcastro mostra anche la copia di una fattura: 278 euro e 10 centesimi. Belcastro, che parla a nome di altri pazienti, chiede notizie in merito «altrimenti», fa sapere, «nostro malgrado, saremo costretti a rivolgerci al Tar per ripristinare un diritto dei pazienti di questa regione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook