Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano: sequestrata un'area demaniale marittima, denuncia per il gestore di un lido
OLTRE 1000MQ

Corigliano: sequestrata un'area demaniale marittima, denuncia per il gestore di un lido

Un'operazione di polizia demaniale marittima quella che ufficiali ed agenti di Polizia Giudiziaria appartenenti al Nucleo di Polizia Ambientale (N.O.P.A.) del Comando di Corigliano hanno effettuato presso uno stabilimento balneare ubicato sul lungomare di un Comune della bassa sibaritide.

A seguito di un’intensa attività investigativa, i militari hanno accertato l’occupazione abusiva di parte del litorale. Sotto la direzione investigativa della Procura della Repubblica di Castrovillari, la struttura occupante una superficie di circa 1.100 mq con annesse attrezzature è stata posta sotto sequestro penale con denuncia del responsabile.

L’attività della Guardia Costiera, consentirà altresì alle competenti Autorità amministrative di poter recuperare gli indennizzi risarcitori dovuti all’erario dello Stato in ragione dell’illecita occupazione posta in essere. Il personale della Guardia Costiera del Compartimento Marittimo di Corigliano Calabro, dispiegato su tutto il territorio di giurisdizione che si estende per 150 chilometri circa dal Comune di Rocca Imperiale (CS) sino al Comune di Cariati (CS), continuerà l’attività di controllo a tutela dei pubblici usi del mare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook