Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca “Sono estraneo ai fatti”, il sindaco di Rende davanti al Tribunale della Libertà
L'INCHIESTA

“Sono estraneo ai fatti”, il sindaco di Rende davanti al Tribunale della Libertà

Cosenza, Cronaca
Marcello Manna

Si è svolta questa mattina davanti al Tribunale della Libertà di Catanzaro l’udienza a carico del sindaco di Rende, Marcello Manna, accusato di corruzione e turbativa d’asta. Il sindaco Manna è indagato in un’inchiesta della Procura di Cosenza che, nelle scorse settimane, ha coinvolto molti esponenti dell’amministrazione comunale di Rende. Manna è stato destinatario di un provvedimento di divieto di dimora nel comune di Rende. Oggi, il suo difensore l’avvocato Nicola Carratelli ha depositato alcuni documenti ai giudici del Riesame per dimostrare «la totale estraneità» ai fatti contestati al primo cittadino. Manna, nelle scorse settimane, è stato sospeso dall’incarico dal prefetto di Cosenza. Si attende, nei prossimi giorni, la decisione del Tribunale della Libertà.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook