Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cassano, presunte truffe nelle aste giudiziarie: nuovo processo d’Appello per Cardile e Zangaro
LE DECISIONI

Cassano, presunte truffe nelle aste giudiziarie: nuovo processo d’Appello per Cardile e Zangaro

di

È stato ribaltato il giudizio di colpevolezza nei confronti di Carlo Cardile, l’avvocato coinvolto nel processo “White Collar” nel quale erano confluite una serie di presunte truffe nelle aste giudiziarie del Tribunale di Castrovillari. La sesta sezione penale della Corte di Cassazione, al termine della camera di consiglio, in accoglimento delle tesi difensive (il Procuratore Generale aveva chiesto la conferma delle precedenti decisioni) ha annullato le sentenza di condanna che, il Gip prima e la Corte di appello di Salerno poi, avevano emesso nei confronti del professionista coriglianese, Carlo Cardile, che coinvolto nel processo White Collar, era stato giudicato colpevole di turbativa d’asta e corruzione e condannato a quattro anni e due mesi. Condanna ora annullata dal giudice del terzo grado che ha rimesso il processo alla Corte di Appello di Napoli. Analogo giudizio per il dipendente comunale Giuseppe Andrea Zangaro per il quale, parimenti, la Corte di Cassazione ha annullato la sentenza di condanna a quattro anni e quattro mesi di reclusione inflittagli nei gradi precedenti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook