Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale Rossano, nel pronto soccorso è rimasto un solo infermiere
SANITÀ

Ospedale Rossano, nel pronto soccorso è rimasto un solo infermiere

di
Nonostante nell’organico del “Giannettasio” figurano cinque parasanitari

Il pronto soccorso dell’ospedale Giannettasio di Rossano continua a fare i conti con la carenza di personale infermieristico. Qui ne figurano assegnate 5 unità, ma, in effetti, ne è rimasta solo una a svolgere servizio.
«Una storia – dicono spazientiti gli operatori sanitari del reparto di emergenza – che sembra configurarsi come quella che si racconta da queste parti, ossia a quella delle cosiddette “vacche di Fanfani” quando le stesse unità, durante la vista del capo del Governo venivano spostate da una parte all’altra del territorio».
Secondo quanto evidenziato dal personale infermieristico all’interno del pronto soccorso dell’ospedale bizantino, l’arrivo dei cinque infermieri era stato salutato con favore, visto che andava a coprire un vuoto che non consentiva una gestione efficiente del lavoro e dei turni. Lamentano, però, che la situazione, nonostante il riacutizzarsi dell’infezione da Covid e da tubercolosi, sono ritornate critiche come lo erano all’origine. Dei cinque, infatti, secondo quanto emergerebbe, due sarebbero state collocate in congedo per maternità, uno sarebbe stato comandato a Cariati ed uno ad Acri.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook