Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, un nuovo “grande fratello” per controllare il capoluogo
LA NOVITÀ

Cosenza, un nuovo “grande fratello” per controllare il capoluogo

di
Va avanti il progetto finanziato dal Ministero dell’Interno. Via liberà della giunta a un’opera da 350mila euro

Un altro passo avanti dell’amministrazione comunale nell’ambito del programma ministeriale sulla sicurezza delle città che prevede l’installazione di impianti di videosorveglianza. Nell’ultima riunione del 2022 la giunta comunale ha dato seguito alla nota trasmessa dalla Prefettura il 15 dicembre che informa l’Amministrazione di Palazzo dei Bruzi le modalità di presentazione delle richieste di ammissione ai finanziamenti per l’installazione di sistemi di videosorveglianza da prevedersi nell’ambito dei patti per la sicurezza urbana sottoscritti da prefetto e sindaco (8 giugno 2018) nonché i criteri di ripartizione. Il Comune di Cosenza risulta tra quelli potenzialmente finanziabili per un importo complessivo di 250mila euro. La giunta nella sua riunione ha preso atto del progetto riguardante la nostra città redatto dall’ing. Antonio Alj, incaricato dal dirigente della Polizia municipale, completo di tutti i documenti necessari. L’intervento in caso di finanziamento sarà inserito all’interno della programmazione triennale delle opere pubbliche. Il Comune parteciperà al fine di acquisire una migliore valutazione del progetto presentato con la somma di 100mila euro e si farà carico della manutenzione dell’impianto per cinque anni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook