Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, in arrivo 119mila euro per affiancare in aula alunni con disabilità
I FONDI

Cosenza, in arrivo 119mila euro per affiancare in aula alunni con disabilità

di
Il Comune li distribuisce alle varie scuole. Destinati agli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

In aiuto degli alunni disabili. Non ci sono solo i docenti di sostegno ma anche operatori educativi e culturali chiamati a fornire prestazioni di supporto e di assistenza agli alunni con qualche difficoltà in più. Si tratta di figure che affiancano i prof specializzati nel sostegno, e svolgono un ruolo altrettanto importante per bambini o ragazzi che hanno ottenuto una certificazione di disabilità dall’Azienda sanitaria e quindi, secondo la legge 104/92, hanno diritto a misure di sostegno e integrazione. Sono previsti per i discenti che frequentano le scuole dell’Infanzia, Primaria o Secondaria di primo grado.
I ministeri dell’Interno e delle Disabilità, di concerto con il ministro dell’Istruzione e il Ministro dell’Economia e delle Finanze, hanno approvato i “Criteri di riparto del Fondo pari a 100 milioni di euro per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità, e il relativo piano di riparto a favore dei Comuni, nel 2022.
A Palazzo dei Bruzi sono spettati 119.904,66, che il municipio, d’intesa con la Regione, ha stabilito di distribuire tra i diversi istituti che ne hanno fatto richiesta poiché accolgono alunni disabili.

Diamo i numeri

In base a quanto vistato di recente dalla giunta comunale, 35.599,69 sono stati assegnati all’Istituto comprensivo Cosenza V “Don Milani - De Matera”, 30.431,80 euro all’Ic Cosenza III “Roberta Lanzino” di Via Negroni, 18.669,16 all’Ic Cosenza II “Via Roma - Spirito Santo”, 16.187,13 euro all’Ic Cosenza IV “Fausto Gullo” e 15.719,50 all’Ic Cosenza I “Zumbini”. Previsti pure 3.297,38 euro per il Convitto nazionale “Bernardino Telesio”.
Adesso spetterà alle scuole trasformare gli stanziamenti in donne e uomini che possano aiutare ulteriormente bambini e ragazzi, lavorando al fianco dei docenti di sostegno ma anche dei professori curriculari.

Trasporto disabili

È notizia sempre di questi giorni la destinazione al Comune di Cosenza di 41.705,28 euro quali ulteriori risorse per incrementare le prestazioni in materia di “Trasporto scolastico di studenti disabili”. Un aiuto importante anche alla luce delle polemiche circa il ritardo nell’attivazione del servizio, sul quale a metà novembre s’era impegnato personalmente il sindaco Franz Caruso, assicurando la vigilanza personale «perché non saranno più giustificati ulteriori ritardi, per come ho già avuto modo di dire. Le politiche sociali ed il welfare, in generale sono un settore particolarmente delicato e complesso», aveva sigillato il primo cittadino.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook