Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Cosenza nasce il Policlinico dell’“Annunziata”
SANITÀ

A Cosenza nasce il Policlinico dell’“Annunziata”

di
L’accordo in convenzione tra Unical e Regione ridisegna la mappa dei posti letto e stabilisce gli insegnamenti. Nove reparti ospedalieri e due strutture per la diagnostica transiteranno sotto la gestione diretta dell’ateneo. I primari saliranno in cattedra, già individuati i primi professori

La svolta accademica dell’“Annunziata” prende forma nel protocollo sottoscritto tra Regione e Unical. Un accordo che blinda l’integrazione tra la carriera universitaria e quella ospedaliera di primari e dirigenti medici sterilizzando, di fatto, l’ardore bipolare delle logiche dei campanili, note stonate in mezzo al progetto di rilancio dei servizi assistenziali. La Facoltà di Medicina ridisegnerà la mappa dei reparti nell’hub con alcune specialità che passeranno in convenzione sotto la direzione dell’ateneo dando alla luce il Policlinico di Cosenza. Nel documento sono previste docenze e posti letto per degenza e day hospital.
I primi reparti universitari La nuova mappa dei servizi di cura prevede, complessivamente, il transito di nove reparti a cui si aggiungeranno due aree per la diagnostica (laboratorio di analisi e radiologia) e i servizi infermieristici. Tra i primi a transitare sotto la gestione accademica sarà l’unità operativa di Oncologia che avrà 16 posti letto ordinari e altri sette per Dh. L’insegnamento sarà affidato a Carmen Belli, in arrivo dall’Istituto europeo dei tumori e potrà contare su altri due ricercatori. La Chirurgia generale (con 27 posti letto, tutti ordinari) sarà guidata dal professore Bruno Nardo che avrà anche la titolarità della cattedra universitaria. Con lui ci sarà Francesco Pata, attualmente in servizio a Corigliano Rossano, sarà dirigente medico con qualifica di ricercatore universitario. Ematologia potrà contare su 16 letti per la degenza e altri 4 per il day hospital. L’insegnamento universitario sarà affidato al responsabile, Massimo Gentile, con incarico di ricercatore. Già definiti anche i rapporti per il laboratorio d’analisi che sarà diretto da Stefania Catalano che all’Unical avrà la cattedra di Patologia clinica. Dirigenti medici nello stesso reparto dell’Annunziata saranno la professoressa Cinzia Giordano di Patologia e il ricercatore di Scienze mediche tecniche applicate, Rocco Malivindi. Anche per il servizio infermieristico sono stati individuati i due docenti con incarichi di ricercatore. Si tratta di Nicola Ramacciati per la cattedra di Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, e Alberto Polimenti, per quella di malattie dell’apparato cardiovascolare. All’“Annunziata” saranno applicati alla direzione del servizio infermieristico, tecnico infermieristico e tecnico riabilitativo il primo e alla guida di Cardiologia interventistica, il secondo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook