Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Paola, stazione ferroviaria sempre più indebolita
IL CASO

Paola, stazione ferroviaria sempre più indebolita

di
Diminuiscono i servizi. Addetti alle pulizie spostati a Cosenza e Catanzaro

«Al netto dei proclami e degli annunci, nel silenzio generale della  politica, nel nostro territorio è ancora in atto una spoliazione di servizi che non accenna a placarsi. Sul fronte dei trasporti sul territorio e in provincia si continua ad essere penalizzati tanto per i collegamenti garantiti da treni a lunga percorrenza quanto per le corse locali. A ciò si aggiungono i disagi dell’intero sistema di spostamento». Lo afferma Graziano Di Natale, ex presidente del Consiglio comunale, che fa presente in particolar modo come alla stazione di Paola, snodo ferroviario nevralgico, «si sta verificando una notevole diminuzione dei servizi e la perdita di unità lavorative. È il caso - spiega - degli operai addetti alle pulizie dei treni che sono costretti ad effettuare i propri turni di lavoro lontano dalla sede di Paola. Già nelle settimane scorse alcuni dipendenti sono stati spostati su Cosenza e Catanzaro. Tutto ciò non può essere tollerato».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook