Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emanuela Greco, la prima donna cosentina diventata Prefetta
LA NOMINA

Emanuela Greco, la prima donna cosentina diventata Prefetta

di
S’è insediata alla guida dell’Ufficio territoriale del Governo nel palazzo ducale di Pesaro Urbino

Un incarico prestigioso. Il più alto mai ricoperto da una donna cosentina nell’ambito del ministero dell’Interno: Emanuela Greco si è insediata da pochi giorni nel ruolo di prefetta di Pesaro Urbino. Il suo ufficio come rappresentante del Governo nel capoluogo di provincia delle Marche è nell’austero e La prefetta Greco ha lavorato a lungo nella nostra regione e nella città bruzia mostrandosi sempre sensibile alle iniziative di solidarietà e sostegno alle persone più deboli ed è stata protagonista di una serie di lodevoli manifestazioni condotte con il supporto della prefettura bruzia nelle scuole per combattere la violenza di genere e la subcultura della cosiddetta “ominità”.
Nelle veste di alto dirigente dello Stato, Emanuela Greco ha svolto funzioni importanti negli Uffici territoriali del Governo di varie regioni: a Como, Pisa, Asti, Milano, Roma, Vibo Valentia. L’arrivo a Pesaro Urbino le ha fatto subito affermare di essere alloggiata nella «sede più bella d’Italia» (come darle torto considerata la meravigliosa location del Palazzo) e di aver trovato una «squadra di grande valore». Presentandosi alla stampa ha detto: «Senza retorica, la mia porta sarà sempre aperta specie con chi ha più bisogno: restituisco alla collettività ciò che da essa ho ricevuto».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook