Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
DAL 27 LUGLIO

Concorso internazionale di Poesia, il lucano Prospero Cascini alla finale di Rocca Imperiale

Con la sua poesia “Candida Gelosia” il poeta lucano Prospero Cascini partecipa alla fase finale del concorso internazionale di Poesia Inedita che si svolgerà a Rocca Imperiale (Cosenza) dal 27 luglio al 4 agosto.

Il concorso, organizzato dalla Aletti editore col patrocinio del Comune della Regione Calabria e della Comunità Europea ha visto la partecipazione, quali presidenti di giuria Mogol, Giuseppe Aletti, Alessandro Quasimodo, Hafez Haidar, Ahmad Al Shahawy, Dato Magradze, Davide Rondoni,Franco Arminio,Francesco Gazzè, Pino Suriano.

Le poesie dei finalisti saranno pubblicate in una raccolta impreziosita dall’introduzione dei presidenti di giuria.

Le due poesie vincitrici saranno riprodotte su due stele di ceramica maiolicata che saranno affisse sui muri di Rocca Imperiale, “Il Paese della Poesia”.

Lo svelamento delle due stele avverrà l’ultimo giorno del Festival.

La poesia premiata- si legge in una nota- inedita è sicuramente in tema con la poetica d’amore di altre poesie dell’autore già pubblicate nella raccolta” Il Girotondo tra primina e buona scuola nella Lucania” seconda edizione edita da Monetti. La gelosia in quella raccolta era Bleu ora è Candida.

Non apprezzo le notti bianche/ neanche quelle di Dostoevskij./ Non accetto/bisogni/ messi a nudo/ da bianchi candori./Non sogno/abbuffate visive di biancospino,/né di purissima neve./ In disparte/sogno/ bianchi riflessi di../ un cammino lunare/ Soffro l’essere /di punto in bianco/per l’assenza/di te. Mi inabisso/nel dormi-veglia/ della mia vita.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook