Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Cosenza, il Castello svevo apre le porte a Scanzi e... Battiato
L'EVENTO

Cosenza, il Castello svevo apre le porte a Scanzi e... Battiato

castello svevo, Andrea Scanzi, Franco Battiato, Cosenza, Cultura

Al castello svevo di Cosenza Andrea Scanzi presenterà, venerdì 17 (ore 21), "E ti vengo a cercare. Voli imprevedibili ed ascese velocissime di Franco Battiato".

Franco Battiato è stato un rivoluzionario in servizio permanente della musica italiana. Ha vissuto mille volte, reinventandosi ogni volta. Sperimentatore, mistico, pioniere. Originale e inquieto, lirico e pop, alto e (apparentemente) basso. Uno dei più grandi artisti italiani.

Andrea Scanzi, già autore a teatro di spettacoli analoghi su Giorgio Gaber, Fabrizio De André, Ivan Graziani e Pink Floyd, ne ripercorre la carriera con particolare attenzione al (lungo) periodo d’oro che va da L’era del cinghiale bianco a Gommalacca, senza però dimenticare le sperimentazioni degli esordi e al tempo stesso gli ultimi lavori discografici, le cover e le tante collaborazioni.

Accanto a lui, a cantare e suonare alcuni dei brani più significativi di Battiato, Gianluca Di Febo, leader dei Terza Corsia e dei Floyd On The Wing (sul palco con Scanzi anche nello spettacolo Shine On dedicato ai Pink Floyd). Nello spettacolo sarà anche Battiato stesso, grazie a foto e a video che contrappunteranno il racconto.

E ti vengo a cercare è una maniera garbata per raccontare, e ringraziare, un gigante che ci ha insegnato com’è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook