Lunedì, 11 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
PALAZZO LECCE

Scuola, slitta l'assunzione dei precari a Cosenza

di

Doveva essere il grande giorno per tutti, lo è stato solo per i vincitori del concorso. Assunzioni a metà ieri a Palazzo Lecce per il popolo della scuola. Il funzionario vicario dell'ufficio scolastico provinciale Giosuè Marino aveva convocato per la mattinata una serie di precari destinati all'immissione in ruolo nelle scuole secondarie di primo grado.

I vincitori del concorso hanno scelto tutti la sede di “lavoro” mentre sono state rinviate a data da destinarsi «le operazioni di assunzioni a tempo indeterminato da Gae», hanno precisato dall'ex provveditorato. Nulla di grave, emerge dalle blindate stanze del palazzone di via Romualdo Montagna.

In base a quanto trapelato, i ritardi sono dovuti a una serie di conteggi relativi alle cattedre disponibili in seguito alla chiusura del cerchio per quanto riguarda i docenti che sono stati immessi in ruolo negli anni passati ma con riserva, poiché la loro posizione era sub iudice in seguito a un ricorso mirato a ottenere il riconoscimento d'un diritto negato per varie ragioni.

Dall'edizione di Cosenza - Gazzetta del Sud

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook